Cosa sono le vene varicose? - Eccomi Mamma
Semplicemente donna
Cosa sono le vene varicose?

Cosa sono le vene varicose?

Cosa sono le vene varicose?

Le vene varicose sono vene gonfie e ingrossate che di solito si mostrano sulle gambe e sui piedi. Possono essere blu o viola scuro e spesso hanno un aspetto grumoso, rigonfio o contorto.

Quali sono i sintomi delle vene varicose?

gambe doloranti e pesanti
piedi e caviglie gonfie
bruciore o pulsazioni nelle gambe
crampi muscolari alle gambe, in particolare di notte
pelle secca, pruriginosa e sottile sopra la vena interessata

I sintomi di solito peggiorano durante la stagione calda o se sei stato in piedi per lunghi periodi di tempo. Possono migliorare quando cammini o se ti riposi e sollevi le gambe.


Quando vedere un medico?

Se hai le vene varicose e non ti causano alcun disagio, potresti non aver bisogno di visitare un medico.

Le vene varicose sono raramente una condizione grave e di solito non richiedono un trattamento.

Ma parla con un medico se:

le tue vene varicose ti stanno causando dolore o disagio
la pelle sopra le vene è dolorante e irritata
il dolore alle gambe provoca irritazione notturna e disturba il sonno

Il medico di famiglia può diagnosticare le vene varicose sulla base di questi sintomi, sebbene possano essere eseguiti ulteriori test.

Quali sono le cause delle vene varicose?

Le vene varicose si sviluppano quando le piccole valvole all'interno delle vene smettono di funzionare correttamente.

In una vena sana, il sangue scorre senza intoppi al cuore. Al sangue viene impedito di fluire all'indietro da una serie di minuscole valvole che si aprono e si chiudono per far passare il sangue.

Se le valvole si indeboliscono o sono danneggiate, il sangue può fluire all'indietro e raccogliersi nella vena, causandone alla fine il gonfiore e l'ingrossamento (varicose).

Alcune cose possono aumentare le tue possibilità di sviluppare vene varicose, come ad esempio:

essere femmina
avere un parente stretto con vene varicose
essere anziano
essere in sovrappeso
avere un lavoro che comporta lunghi periodi in piedi
essere incinta
altre condizioni

 

Come si curano le vene varicose?

Se è necessario un trattamento, il medico può prima raccomandare l'uso di calze compressive, fare esercizio fisico regolare e sollevare l'area interessata durante il riposo.

Se le vene varicose continuano a causarti dolore o disagio, o se causano complicazioni, possono essere trattate in diversi modi.

Le opzioni di trattamento più comuni includono:

ablazione endotermica - dove il calore viene utilizzato per sigillare le vene colpite
scleroterapia: utilizza una schiuma speciale per chiudere le vene
legatura e stripping: le vene colpite vengono rimosse chirurgicamente

Prevenire le vene varicose

Ci sono poche prove che suggeriscono che puoi fermare il peggioramento delle vene varicose o fermare completamente lo sviluppo di nuove vene.

Ma ci sono modi per alleviare i sintomi delle vene varicose esistenti, come ad esempio:

evitando di stare in piedi o seduti fermi per lunghi periodi e cercando di muoverti ogni 30 minuti
fare pause regolari durante il giorno, alzare le gambe sui cuscini mentre si riposa per alleviare il disagio
esercitarsi regolarmente – questo può migliorare la circolazione e aiutare a mantenere un peso sano.

Quali sono i tipi di vene varicose?

Esistono diversi tipi di vene varicose, come ad esempio:

vene varicose del tronco: sono vicine alla superficie della pelle e sono spesse e nodose;
vene varicose reticolari: sono rosse e talvolta raggruppate
teleangiectasia  – note anche come vene filiformi o vene varicose, sono piccoli gruppi di vene blu o rosse che a volte compaiono sul viso o sulle gambe; sono innocui e, a differenza delle vene varicose del tronco, non si gonfiano sotto la superficie della pelle

Posso mangiare il peperoncino in gravidanza?
Posso mangiare il peperoncino in gravidanza? Durante la gravidanza, le donne sono spesso preoccupate per la loro alimentazione e per gli effetti che determinati cibi potrebbero avere sullo sviluppo del feto. Tra gli alimenti che sollevano dubbi e domande, il peperoncino spicca per la sua natura piccante e i presunti effetti negativi. ...
Come si toglie la crosta lattea neonati?
Come si toglie la crosta lattea neonati? Compare solitamente sul cuoio capelluto nei primi 4 o 5 mesi di vita del neonato. Si presenta sotto forma di crosticine di colore giallo. E' in effetti una dermatite seborroica neonatale. Può presentarsi anche in parti del corpo diverse dal cuoio capelluto. Il disturbo tende ad ...
I Benefici dell'Aloe nel Campo della Bellezza
I Benefici dell'Aloe nel Campo della Bellezza: Segreti Naturali per una Pelle Radiante e Capelli Sani L'industria della bellezza è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni per migliorare l'aspetto della pelle, dei capelli e delle unghie. Tuttavia, spesso ci dimentichiamo dei potenti alleati che la natura ci offre. Tra questi, l'aloe è ...
Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Facebook
Instagram
Youtube
TikTok
P.Iva 07143761216
Policy Privacy - Policy Cookies
Copyright © 2024 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da NapoliWeb Srl - Web Agency Napoli