Mastoplastica Additiva ingrandimento del seno (protesi)
Estetica

Mastoplastica Additiva ingrandimento del seno (protesi)

Mastoplastica Additiva ingrandimento del seno (protesi)

Avere un ingrandimento del seno (Mastoplastica Additiva) è una decisione importante. È un intervento chirurgico importante, i risultati non sono garantiti e ci sono alcuni rischi a cui pensare.

Durante l'operazione vengono inserite protesi nel seno per aumentarne le dimensioni, cambiarne la forma o renderle più uniformi.

L'ingrandimento del seno è spesso noto come "Mastoplastica Additiva" o aumento del seno.


Quanto costa l'ingrandimento del seno (Mastoplastica Additiva)?

La chirurgia della protesi mammaria costa all'incirca dai 5.000 euro a 8.000 euro. Ovviamente dipende da vari fattori come il tipo di protesi e l'esperienza del chirurgo plastico. Questo di solito non include il costo delle consulenze o delle cure di follow-up.

Dovrai anche pagare per qualsiasi intervento chirurgico di follow-up di cui potresti aver bisogno in futuro.


A cosa pensare prima di avere un ingrandimento del seno (Mastoplastica Additiva)?

Prima di andare avanti, assicurati del motivo per cui desideri le protesi mammarie. Prenditi del tempo per pensare alla tua decisione. Sarà un intervento che cambierà il tuo aspetto ed è giusto che tu sia realmente preparata a tale cambiamento. 

Scegliere un chirurgo plastico per la mastoplastica additiva

Anzitutto controlla che il Chirurgo Plastico che hai scelto sia registrato all'ordine dei medici ed autorizzato quindi a svolgere la propria professione.

Prenota sempre un appuntamento per incontrare il chirurgo prima della procedura.

Potresti chiedere al tuo chirurgo plastico:

le sue qualifiche ed esperienze
quante operazioni di ingrandimento del seno ha eseguito
quante operazioni ha eseguito dove ci sono state complicazioni
sul tipo e il produttore dell'impianto che usa e perché
sulla tecnica chirurgica utilizzata e sul posizionamento degli impianti
che tipo di follow-up dovresti aspettarti se le cose vanno male
quali sono i loro tassi di soddisfazione dei pazienti


Scegli i tuoi impianti per la Mastoplastica Additiva

Esistono 2 tipi di protesi, realizzate in silicone o soluzione salina.

Le protesi al silicone sono il tipo più comune utilizzato. Hanno un aspetto molto più naturale.

Gli impianti salini hanno maggiori probabilità di piegarsi, rompersi o rovinarsi nel tempo. Se cadono o si rompono, la soluzione salina verrà assorbita in modo sicuro nel tuo corpo.

Dovresti discutere i pro e i contro di ogni tipo di protesi mammaria con il tuo chirurgo, insieme alle dimensioni e alla forma delle tue protesi e dove verranno posizionate (dietro il seno o dietro il muscolo mammario).

Quanto durano le protesi mammarie?

Le protesi mammarie non durano una vita. È probabile che prima o poi dovranno essere sostituite.

Alcune donne potrebbero aver bisogno di ulteriori interventi chirurgici dopo circa 10 anni, a causa di problemi con le protesi o perché il loro seno è cambiato intorno alle protesi.

Cosa comporta un ingrandimento del seno?

La chirurgia della protesi mammaria viene eseguita in anestesia generale.

L'operazione prevede:

fare un taglio (incisione) nella pelle vicino o sotto il seno
posizionamento dell'impianto - tra il tessuto mammario e il muscolo toracico o dietro il muscolo toracico (come discusso durante la consultazione)
cucendo l'incisione e coprendola con una medicazione
L'operazione dura dai 60 ai 90 minuti.

Potresti essere in grado di tornare a casa lo stesso giorno, ma potrebbe essere necessario rimanere in ospedale durante la notte se l'operazione è stata programmata a fine giornata.

Recupero dall'intervento di Mastoplastica Additica

Dovresti essere in grado di muoverti subito dopo aver subito un intervento di ingrandimento del seno.

Possono essere necessarie alcune settimane per riprendersi completamente dall'intervento, quindi dovresti prenderti una o due settimane di assenza dal lavoro. Non dovresti guidare per almeno 1 settimana.

Alcuni chirurghi consigliano di indossare un reggiseno sportivo 24 ore al giorno per un massimo di 3 mesi dopo l'intervento al seno (consultare il chirurgo).

Evita il sollevamento di carichi pesanti o l'esercizio fisico intenso per almeno un mese.

Dopo 1 o 2 settimane: i tuoi punti verranno rimossi (a meno che tu non abbia punti solubili).

Dopo 6 settimane: dovresti essere in grado di tornare alla maggior parte delle tue normali attività. Anche le tue cicatrici dovrebbero iniziare a svanire.

Dopo alcuni mesi: il tuo seno dovrebbe iniziare ad apparire e sentirsi più naturale. Potresti riuscire a smettere di indossare il reggiseno sportivo.

È sicuro prendere il sole e volare se hai protesi mammarie.

Cosa potrebbe andare storto con una Mastoplastica Additiva?

Le protesi mammarie a volte possono causare problemi, tra cui:

cicatrici spesse ed evidenti
il tessuto mammario si sente duro perché il tessuto cicatriziale si è ristretto intorno all'impianto (contrattura capsulare)
un impianto rotto - questo può causare piccoli grumi teneri (siliconomi), che sono visibili solo sulle scansioni del seno; l'impianto dovrà essere rimosso
increspatura dell'impianto - questo accade quando l'impianto è coperto solo da un sottile strato di tessuto, che si attacca alla superficie dell'impianto ed è molto difficile da trattare
problemi ai nervi nei capezzoli: possono diventare più sensibili, meno sensibili o completamente insensibili; questo può essere temporaneo o permanente
non essere in grado di allattare o produrre un po 'meno latte materno di quanto faresti senza protesi - il tuo bambino non subirà danni se allatti al seno con protesi


Inoltre, qualsiasi tipo di operazione comporta un piccolo rischio di:

sanguinamento
infezione: questo è raro, ma può significare che l'impianto deve essere rimosso
una reazione allergica all'anestetico
un coagulo di sangue che si forma nelle vene profonde


È inoltre necessario essere consapevoli di un possibile collegamento tra protesi mammarie e un raro tipo di cancro delle cellule del sistema immunitario chiamato linfoma anaplastico a grandi cellule (ALCL).

Un numero molto piccolo di donne che hanno avuto protesi mammarie ha sviluppato ALCL nel tessuto cicatriziale attorno alle protesi mammarie.


Screening del cancro al seno (mammografia) dopo gli impianti (Mastoplastica Additiva)
È sicuro sottoporsi allo screening del cancro al seno (mammografia) in quanto non provoca la rottura dell'impianto.

Informa la persona che esegue la mammografia se hai protesi mammarie. I raggi X non possono passare attraverso gli impianti, quindi potrebbero eseguire la mammografia in un modo diverso in modo da poter vedere quanto più tessuto mammario possibile.

Cosa fare in caso di problemi?

La chirurgia estetica a volte può andare in modo non previsto e i risultati potrebbero non essere quelli che ti aspettavi.

Contatta la clinica dove hai eseguito l'operazione il prima possibile se hai un forte dolore o qualsiasi sintomo imprevisto, come arrossamento della pelle, bruciore o gonfiore insolito sopra o intorno al seno.

Se non sei soddisfatto dei risultati o pensi che la procedura non sia stata eseguita correttamente, parla con il tuo chirurgo dell'ospedale o della clinica in cui sei stato trattato.

Leggi anche Intervento di Rinoplastica

Sei uno Specialista o un’azienda interessata ad entrare nel mondo Eccomi Mamma?
Compila il modulo, un nostro consulente ti contatterà nel più breve tempo possibile.


 

29 marzo 2021
Svezzamento a 7 mesi
Svezzamento a 7 mesi Buongiorno mio figlio ha 7 mesi! Da 1 mese abbiamo iniziato lo svezzamento con brodo di verdure crema di riso e crema di mais,  più parmigiano e olio d’oliva !!! 2 giorni fa mi ha cambiato l’alimentazione , in più gli do il fluoro per i denti come ha detto la pediatra. Quante di voi danno queste cose al proprio bambino??? Il mio da quasi 2 setti...
11 ottobre 2020
Bruciori di stomaco in gravidanza
Bruciori di stomaco in gravidanza Ciao mamme, aiutoo sono in Gravidanza alla 36+3 qualcuno mi sa dire perché mi viene sempre un bruciore forte alla bocca dello stomaco e sale fino in gola e non riesco a digerire sto malissimo. Bruciori di stomaco in gravidanza: Perché purtroppo è cosi, in gravidanza😬😬😬, quindi tutto normale. Di solito fanno prendere il gaviscon o malox. ...
23 giugno 2020
I vostri bimbi quando hanno iniziato a mangiare da soli
Ciao mamme come va? Volevo chiedervi i vostri bimbi/e quando hanno iniziato a mangiare da soli più o meno ? Il mio ha 11 mesi e non ci pensa lontanamente. Il mio sta iniziando ora ed ha 14 mesi,ma è un "casinaro"😂 Il mio bimbo ha iniziato a mangiare da solo a 19 mesi ma anche prima. La mia bimba a un anno già mangiava da sola. Il mio grande amore voleva sperimentare da s...
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube