Cisti al seno: cause, sintomi e trattamento
Salute Donna

Cisti al seno: cause, sintomi e trattamento

Cisti al seno: cause, sintomi e trattamento.

Le cisti al seno sono sacche piene di liquido all'interno, che di solito non sono cancerose (benigne). Puoi avere una o più cisti al seno e possono verificarsi in uno o entrambi i seni. Sono spesso descritti come grumi rotondi o ovali con bordi distinti. 

Una cisti al seno di solito sembra un'acino di uva o un palloncino pieno d'acqua, ma a volte una cisti al seno sembra rigida.

Le cisti al seno non richiedono un trattamento a meno che non sia grande, dolorosa o fastidiosa. In tal caso, il drenaggio del liquido dalla cisti mammaria può alleviare i sintomi.

Le cisti al seno sono comuni nelle donne prima della menopausa, tra i 30 e i 50 anni. Ma si trovano nelle donne di qualsiasi età. Possono verificarsi anche nelle donne in post-menopausa che assumono la terapia ormonale.

Sintomi cisti al seno

Segni e sintomi di una cisti mammaria includono:
Un nodulo arrotondato o ovale liscio, facilmente spostabile con bordi distinti (che in genere, sebbene non sempre, indica che è benigna)
Perdita di liquido chiaro, giallo, paglierino o marrone scuro
Dolore al seno 
Aumento della dimensione del nodulo al seno prima del ciclo
Diminuzione della dimensione del nodulo al seno e risoluzione di altri sintomi dopo il ciclo mestruale
Avere le cisti al seno non aumenta il rischio di cancro al seno. Ma avere le cisti può rendere più difficile trovare nuovi noduli o altri cambiamenti che potrebbero richiedere una valutazione da parte del medico. 

Cause cisti al seno

Non sappiamo esattamente perché si formino le cisti, non sono una malattia in quanto tale, ma sono semplicemente un segno dei cambiamenti dei livelli ormonali che si verificano naturalmente durante la vita. Sono più comuni tra i 30 e i 50 anni. 

Con l'avvicinarsi della menopausa, i livelli ormonali diminuiscono e la maggior parte del seno che produce latte viene sostituita da tessuto adiposo. Durante questa fase c'è la tendenza alla formazione di cisti, spesso in più parti del seno contemporaneamente. 

Le cisti non hanno nulla a che fare con il cancro. Le cisti non si trasformano in cancro. Tuttavia, un tumore può sembrare simile a una cisti, poiché di solito è notato come un nodulo indolore. Questo è il motivo per cui qualsiasi grumo dovrebbe essere segnalato al medico in modo che possa essere effettuato un esame completo. Se il nodulo si rivela una cisti, non devi preoccuparti.


Diagnosi cisti mammaria

Un esame fisico e un'ecografia in genere forniscono informazioni sufficienti per consentire al medico di diagnosticare una cisti.

Trattamento e cura cisti mammaria

Se una cisti è abbastanza grande al tatto, il medico di solito si offre di drenarla usando un ago. Sebbene le cisti non siano pericolose, il loro drenaggio rimuove il nodulo e spesso aiuta le donne a smettere di preoccuparsi. 

Per drenare una cisti, il medico usa un ago per estrarre il liquido. Questo processo è chiamato Fine Needle Aspiration (FNA). L'ago è più fine di quello usato per prelevare il sangue. L'FNA di solito non è doloroso. Le donne che hanno sofferto di dolore affermano che passa rapidamente.

Il fluido in una cisti potrebbe essere trasparente o colorato (ad esempio giallo, verde, arancione o nero). Questo fluido è normale e non è necessario inviarlo per il test.

Le cisti possono essere drenate immediatamente in clinica. Questo richiede solo un paio di minuti. Il medico potrebbe chiederti di tornare per un controllo dopo un paio di mesi.

Intervento chirurgico cisti al seno

Il tuo medico sarà in grado di consigliarti che tipo di cisti al seno hai. La decisione di rimuovere una semplice cisti dovrebbe essere basata sul fatto che ti causi disagio o meno. Se non è dolorosa o fastidiosa, il consiglio sarà generalmente di monitorarla.

Naturalmente, ciò può anche causare "disagio mentale" e può essere fonte di preoccupazione. In questo caso, parla con il tuo medico del modo migliore per tranquillizzarti.

Le cisti complicate e complesse tuttavia necessiteranno di ulteriori controlli e sicuramente per le cisti complesse sarà necessaria una biopsia per verificare che il materiale all'interno della cisti non aumenti il ​​rischio di cancro. Tuttavia, non allarmarti: finché tu e il tuo medico siete entrambi a conoscenza della cisti, potete assicurarvi che sia attentamente monitorata e che il rischio di cancro sia ridotto.

COMMENTA L'ARTICOLO


In cerca di una gravidanza? Compila il modulo e sarai ricontattata da uno Specialista della tua provincia.


 

23 giugno 2020
Mia figlia piange sempre prima di addormentarsi
Help mamme.. mia figlia 9 mesi, ogni volta che deve dormire diventa un incubo per me, sono 6 mesi che ogni volta per addormentarsi piange in un modo disumano, si dimena, in tutte le posizioni , passeggino, culla, in braccio. Se la tira anke 1 ora piangendo e urlando e dimenandosi e poi suda cm una matta, .. 3 pediatri ho girato e dicono che è lei così. , ok l ho capito ma cm posso ai...
12 luglio 2020
Differenza tra infertilità e sterilità
Buongiorno, spesso mi chiedono quale sia la differenza tra sterilità ed infertilità. Nonostante oggi questi due termini si siano accumunati, per sterilità si intende la difficoltà ad avere una gravidanza. L'infertilità invece è la difficoltà a portare avanti una gravidanza, quindi ad evitare di dovere abortire. E' normale che questi due problemi...
2 agosto 2020
A che settimana avete iniziato a sentire il bambino?
A che settimana avete iniziato a sentire il bambino? Buongiorno mamme e future mamme... A che settimana più o meno avete iniziato a sentire il bambino? Io sono a 18+2 e ancora niente 🙄. 18+5 nemmeno io, la ginecologica mi ha detto che è presto, anche perché io sono partita già con un po di ciccetta 😅, comunque varia da persona a persona ce chi sente prima e chi dopo...
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2022 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube TikTok