Dopo quanto tempo dalla perdita del tappo mucoso avete partorito? - Eccomi Mamma
Semplicemente donna
Dopo quanto tempo dalla perdita del tappo mucoso avete partorito?

Dopo quanto tempo dalla perdita del tappo mucoso avete partorito?

Dopo quanto tempo dalla perdita del tappo mucoso avete partorito?

Ciao Mamme dopo quanto tempo dalla perdita del tappo mucoso avete partorito?

Perso il tappo mucoso alle 6, ho partorito quella notte alle 2:28.

Io dalla perdita del tappo mucoso ho partorito il giorno dopo, mia cugina dopo due giorni.

Ho perso il tappo mucoso la mattina del 29 e ho partorito il 30 alle 15:42 sono rimasta cn 2 centimetri di dilatazione fino alle 15 poi dilatazione a 10 e 42 minuti. 

Io ho perso il tappo pian pianino e ho partorito 2 settimane dopo dall'inizio della prima perdita.

Io ho perso il tappo mucoso piano piano ma cmq era podalico, avevo il cesareo programmato

dopo la perdita del tappo mucoso ho avuto forti contrazioni tutta la notte.. la mattina sono andata ps. Dilatazione di 2 centimetri dalle 9 di mattina alle 20 di sera. Poi mi hanno rotto le acque e il 17 aprile alle 4:02 è nata la mia principessa.

Migliori prodotti Amazon

Alle 19:30 del 19 marzo ho perso il tappo mucoso all 1:45 del 20 marzo di notte ho partorito..però ho fatto si e no 1 ora di travaglio..quindi dopo 6 ore dalla perdita del tappo ho partorito

Ho partorito dopo 10 ore dalla perdita del tappo mucoso, devo dire che ho partorito abbastanza velocemente.

Il giorno dopo che ho perso il tappo mucoso per la seconda gravidanza,due/tre giorni per la prima.

Con induzione ho partorito il giorno dopo la perdita del tappo.

Io dopo una settimana dalla perdita del tappo mucoso.

Dopo 30 ore dalla perdita del tappo ho partorito, mia sorella dopo due giorni dalla perdita del tappo, credo che varia quindi da persona a persona non c'è un tempo preciso. 

Ho partorito 20 ore dopo la perdita del tappo ma avevo anche contrazioni per questo ho fatto presto. 

Io dopo 5 giorni dalla perdita del tappo ho partorito un maschietto. 

Ci sono donne che che partoriscono dopo la perdita del tappo mucoso dopo poche ore, chi invece dopo 2 giorni, una mia amica dopo 6 giorni, non esiste quindi un tempo preciso dopo di partorire dopo la perdita del tappo, ogni persona è differente da un'altra persona quindi la cosa è soggettiva.

Dalla perdita del tappo possono trascorrere da poche ore ad una settimana, quello che è certo è che stai per partorire quindi il miracolo sta avendo inizio. Quindi la perdita del tappo mucoso è un evento che avviene prima di partorire. 

Io ho partorito dopo 10 ore dalla perdita del tappo quindi mi ritengo fortunata perchè ci sono donne che hanno partorito anche dopo giorni dalla perdita del tappo. 

Dopo la perdita del tappo mucoso sono trascorse 24 ore ed ho partorito, onestamente non vedevo l'ora e pensavo di partorire prima visto che avevo perso il tappo ma il gineoclogo mi disse questo è solo l'inizio possono trascorrere alcune ore come qualche giorno.

Io l’ho perso per quasi 10 giorni poi la mia amica ostetrica mi ha fatto lo scollamento delle membrane all ora di pranzo ed è nata la sera alle 21.20.

Perso il tappo mucoso domenica alle ore 20....alle 23.
30 rotto le acque e all 1.30 e nato...

Stesso giorno per entrambi i parti....solo uno senza perdita del tappo mucoso e nulla 🙂 ....come può essere questione di ore come di giorni 🙂

Cosa è il tappo mucoso?
Il tappo mucoso è un alta concentrazione di muco cervicale e si presenta con un consistenza molto gelatinosa. Può essere di colore bianco oppure con striature di sangue. 
La sua funzione è importantissima in quanto protegge il bambino da infezioni batteriche ed è quindi una valida barriera che evita la risalita di batteri. La perdita del tappo mucoso può accadere in vari momenti o in un unica volta.

La perdita del tappo mucoso è segno dell'avvicinarsi del momento del parto.

Mia figlia ha problemi di stitichezza
Mia figlia ha problemi di stitichezza Mamme buonasera.Vi prego ditemi che non sono sola in questo tunnel.Vi spiego mia figlia di quasi 15 mesi da poco prima dello svezzamento ha iniziato ad avere problemi di stitichezza. Praticamente si indurisce.Il pediatra mi ha consigliato tempo fa una polverina nel latte, quando le do ...
Rinite allergica: cause, sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione
Rinite allergica: cause, sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione La rinite allergica è una condizione infiammatoria delle mucose nasali causata da una reazione eccessiva del sistema immunitario a sostanze estranee chiamate allergeni. Gli allergeni comuni possono essere polline, peli di animali, muffe, acari della polvere e particelle di alcuni alimenti. La rinite allergica può ...
Posso mangiare le vongole in allattamento?
Posso mangiare le vongole in allattamento?  Durante il periodo di allattamento, molte mamme si chiedono quali cibi siano sicuri e adatti al consumo senza compromettere la salute del neonato. Le vongole, un frutto di mare amato da molti, suscitano spesso domande su possibili rischi o benefici nel contesto dell'allattamento al seno. Esploriamo ...
Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Facebook
Instagram
Youtube
TikTok
P.Iva 07143761216
Policy Privacy - Policy Cookies
Copyright © 2024 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da NapoliWeb Srl - Web Agency Napoli