Le Ovaie: la tua Fabbrica di Ormoni Sessuali e Cellule Uovo - Eccomi Mamma
Semplicemente donna
Le Ovaie: la tua Fabbrica di Ormoni Sessuali e Cellule Uovo

Le Ovaie: la tua Fabbrica di Ormoni Sessuali e Cellule Uovo

Le Ovaie: la tua Fabbrica di Ormoni Sessuali e Cellule Uovo

Ciao ben tornato sul mio canale il posto giusto per capirci di più di ginecologia e soprattutto fertilità oggi ti spiego in maniera semplice cosa sono le ovaie, a cosa servono e come contribuiscono alla tua fertilità.

Ciao sono la dottoressa Rebbecca Angelica Miscioscia e sono il direttore medico di una clinica di fertilità, Oggi come detto ti parlerò delle ovaie, la tua fabbrica di ormoni sessuali e cellule uovo. Le ovaie fanno parte dell'apparato riproduttivo femminile è in gran parte ne determinano il corretto funzionamento.

Se ne parla sempre al plurale perché sono due, l'ovaio destro e l'ovaio sinistro. Entrambe le ovaie si trovano all'interno della pelvi, cioè del basso  ventre, un'ovaia a ciascun lato dell'utero, l'organo dove si sviluppa la gravidanza. Le due ovaie sono piccole ma davvero potenti e servono per regolare il tuo ciclo mestruale, la tua fertilità e il tuo benessere generale. 

Parliamo adesso di ovaie e ormoni, le ovaie infatti producono vari ormoni di cui i più famosi sono gli estrogeni e il progesterone. Questi ormoni, anche chiamati ormoni sessuali femminili, permettono lo sviluppo dei cosiddetti caratteri sessuali secondari, come ad esempio la crescita del seno e l'inizio delle mestruazioni durante la pubertà. Durante l'età fertile regolano il ciclo mestruale e influenzano in maniera importante anche il nostro umore e la nostra memoria, la salute delle nostre ossa e il nostro sistema immunitario.

Come diamanti infatti, il valore delle ovaie per la salute femminile è immenso. Le ovaie però sono anche delle piccole banche di fertilità infatti custodiscono il tuo intero patrimonio di uova fin da prima che nascessi. Quando eri ancora nella pancia di tua mamma all'incirca al quinto mese di gravidanza, le tue ovaie possedevano già il numero totale di uova a  tua disposizione. Alla nostra nascita e a seconda della nostra genetica infatti le nostre ovaie possiedono qualche milione di uova, ma con l'inizio della pubertà questo numero si sarà già ridotto a circa 400mila.

Ogni mese, il tuo cervello manda istruzioni alle tue ovaie regolandone la produzione di ormoni per dare vita al tuo ciclo mestruale. All'inizio di ogni nuovo ciclo, le ovaie preleveranno dalle loro banche di uova un numero variabile di follicoli ovarici, le casette delle cellule uovo. I follicoli selezionati competeranno tra loro nel far crescere l'ovocita al loro interno come dei veri gladiatori al Colosseo.

Uno tra tutti diventerà il più grande e sarà il prescelto per produrre l'ovulazione che altro non è che la rottura del follicolo con il rilascio del suo ovocita in addome, cioè proprio all'interno della pancia. La cellula uovo rilasciata con l'ovulazione verrà prelevata da una delle due tube e se incontrerà degli spermatozoi potrà venire fecondata mentre il follicolo che l'ospitava si trasformerà in corpo luteo, una piccola cicatrice sullo ovaio che scompare con il ciclo successivo.

Tutti gli altri follicoli gladiatori però e le loro cellule uovo moriranno andando perse. Questo è il motivo per il quale con il passare degli anni il potenziale fertile di noi donne diminuisce progressivamente e ci rende sempre più difficile rimanere incinta. Durante tutta la nostra vita fertile, che va dal menarca cioé la primissima mestruazione alla menopausa, si stima che ovuleremo all'incirca 400 500 cellule uovo, solo lo 0,05 per cento di tutti gli ovociti primordiali coi quali nasciamo.

L'equivalente maschile delle ovaie femminili sono i testicoli. I testicoli, come le ovaie, producono ormoni sessuali e gameti, cioè le cellule della riproduzione, ma in questo caso di tipo maschile. L'ormone sessuale maschile più famoso è senza dubbio il testosterone e le cellule riproduttive maschili sono i piccoli girini noti come spermatozoi.

Ma capiamo adesso come fa il ginecologo a verificare lo stato di salute delle tue ovaie. Anche se si trovano all'interno dell'addome il  ginecologo può visitare le tue ovaie tramite la visita ginecologica bimanuale cioè una palpazione dell'addome associata alla visita interna, ma per vedere le ovaie servirà fare un'ecografia pelvica che può essere fatta o per via trans addominale cioè con la sonda ecografica appoggiata sulla pancia, per la quale ci vuole la vescica piena, oppure per via trans vaginale cioè quella sonda ecografica inserita in vagina per la quale è meglio invece avere la vescica vuota.

Solo in casi particolari e selezionati potranno essere impiegate altre metodiche radiologiche come la risonanza magnetica o la Tac. Ci sono molte condizioni mediche infatti che possono influenzare la funzione ovarica causando problematiche ormonali ma anche una riduzione della fertilità.

Vediamone alcune: la menopausa segna la fine naturale della fertilità femminile ma quando questo avviene prima dei 40 anni è dovuta ad un esaurimento prematuro della funzione delle ovaie noto come menopausa precoce. Una volta in menopausa l'unica possibilità di gravidanza è tramite la Fecondazione Assistita Eterologa oppure ovodonazione, se non sai cosa sia la fecondazione assistita puoi sempre andare a vedere il video che ho fatto a riguardo, inoltre se questo video ti sta piacendo ricordati di mettere un like e iscriverti al canale e attivare le notifiche per non perderti prossimi video.

Torniamo invece vedere quali sono le condizioni che possono influenzare la funzione delle ovaie. La sindrome dell'ovaio policistico è la causa più frequente di disturbi ormonali nel sesso femminile. E' una sindrome perciò non un singolo sintomo ma un insieme di sintomi che tra le varie cose può rendere più difficile rimanere incinta causando cicli mestruali irregolari impedendo l'ovulazione e peggiorando la qualità delle cellule uovo. Poi ci sono le cisti ovariche che possono avere dimensioni diversissime, da pochi millimetri a svariati centimetri.

La maggior parte delle cisti ovariche sono causate dal funzionamento dell'ovaio stesso  e generalmente scompaiono con il ciclo mestruale successivo. In caso di endometriosi si possono formare cisti ovariche definite endometriomi ma le cisti ovariche più pazze  sono quelle chiamate dermoidi che al loro interno possono contenere sebo, peli e addirittura denti. A seconda delle caratteristiche delle cisti, della loro origine, delle loro dimensioni potranno non necessitare alcun trattamento oppure si potranno effettuare trattamenti farmacologici o chirurgici.

La patologia dell'ovaio più temibile è sicuramente il tumore dell'ovaio, ci sono molti tipi di cancro dell'ovaio e purtroppo ad oggi non esistono esami di screening per la diagnosi precoce di questi tumori che sono al decimo posto fra i tumori più diffusi.

La maggior parte dei casi si verifica in donne in menopausa, ma esistono anche forme familiari dovute a mutazioni genetiche eretitabili che causano la comparsa di questi tumori anche in età giovane. Le nostre ovaie influenzano di certo il nostro stato di salute generale ma è anche possibile che nostro il stile di vita influenzi negativamente la naturale funzione delle ovaie. Una condizione di stress prolungata nel tempo e l'esercizio fisico esagerato, diete super restrittive o una combinazione di queste tre situazioni, possono infatti causare lo stop delle mestruazioni impedendo anche di rimanere incinta.

Questa condizione si chiama amenorrea ipotalamica ed è un meccanismo di protezione del corpo che sentendosi privo delle energie e risorse per affrontare una gravidanza segnala al cervello di bloccare il ciclo mestruale.

Come in tutte le cose ci vuole moderazione anche nell'esercizio fisico e la dieta deve sempre essere bilanciata, le ovaie sono una vera e propria centrale nucleare, gli ormoni che servono a mantenere il nostro benessere fisico e mentale, sono la nostra miniera d'oro in tema di fertilità custodendo le nostre cellule uovo e promuovendone l'ovulazione per permettere la gravidanza.

Si può dire che il miracolo della vita parta proprio da qui dalle ovaie.

Dottoressa Rebecca  Angelica Miscioscia

Sono un medico chirurgo, specialista in ginecologia ed ostetricia e dirigo una Clinica di Fertilità, ma prima di tutto sono una donna… proprio come te!

Il mio canale YouTube

Il mio sito internet

Posso prendere l'antinfiammatorio in gravidanza?
Posso prendere l'antinfiammatorio in gravidanza? La gravidanza è un periodo speciale nella vita di una donna, in cui è fondamentale prestare attenzione a ciò che si assume e a come influisce sul benessere del feto. Quando si verificano problemi di salute come l'infiammazione, è naturale chiedersi se sia sicuro assumere antinfiammatori durante ...
Una Lotta Silenziosa: La Mia Battaglia con l'Anemia in Gravidanza
Una Lotta Silenziosa: La Mia Battaglia con l'Anemia in Gravidanza Sono Sarah, e questa è la mia storia di una gravidanza segnata da una lotta silenziosa: l'anemia. Durante quei nove mesi, ho affrontato sfide che mai avrei immaginato, ma ho anche imparato a essere più forte di quanto avessi mai creduto possibile. ...
Sognare di Allattare un Neonato
Sognare di Allattare un Neonato: Interpretazione e Significato I sogni sono finestre misteriose verso il nostro subconscio. A volte possono essere affascinanti, altre volte spaventosi o confusi. Uno dei sogni più comuni e intriganti è quello di allattare un neonato. Questo tipo di sogno può suscitare una vasta gamma di emozioni, da ...
Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Facebook
Instagram
Youtube
TikTok
P.Iva 07143761216
Policy Privacy - Policy Cookies
Copyright © 2024 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da NapoliWeb Srl - Web Agency Napoli - Marketing medico