Vaccino per il papilloma virus

Vaccino per il papilloma virus

Vaccino per il papilloma virus

Oggi parleremo del vaccino per il papilloma virus. Mi capita spesso che chiacchierando con le mie pazienti mi chiedano Dottoressa ho una figlia adolescente che dice la devo vaccinare per il papilloma virus?

La mia risposta è assolutamente si. Questo perchè il papilloma virus è l'unico virus che ha una correlazione approvata con un tumore che è quello del collo dell'utero e quindi capiamo che questa relazione sia importantissima e di conseguenza la prevenzione e il vaccino fa parte di questa.

Attualmente i vaccini in commercio addirittura hanno nove tipi di virus al loro interno mentre fino a poco tempo fa diciamo se ne contenevano solo quattro.

Questo perchè con il passare degli anni la scienza sta andando avanti e stanno cercando di aumentare sempre più il numero di virus contenuti nei vaccini perchè in realtà ne esistono centinaia.

Quelli però verso cui saremo vaccinati sono solo quelli ad alto rischio cioè ad alto rischio di trasformazioni in patologie tumorali che sono:

tumori del collo dell'utero
della vagina
della vulva
dell'ano.

Come vengono somministrati questi vaccini? La loro somministrazione varia si a seconda dei protocolli che a seconda dell'età. Solitamente non si iniziano prima dei nove anni di età e tra i 9 e i 14 anni viene somministrata in una dose a tempo zero, la seconda dose viene somministrata da un periodo variabile tra i 5 e i 12 mesi. Se la seconda dose viene somministrata in un periodo più breve dei 5 mesi allora viene fatta anche una terza dose entro l'anno.

Intono ai 15/16 anni invece solitamente si può sia avere lo stesso protocollo o un altro protocollo facendo la somministrazione a distanza di almeno un mese dalla precedente prima dose e almeno tre mesi dalla precedente la seconda dose. L'importante è che comunque tutto il ciclo sia completato entro l'anno. Questo significa che essendoci vari protocolli e vari dosaggi non vi spaventate se la vicina di casa o l'amica del quartiere vi dice che a sua lo hanno somministrato in modo diverso e quindi hanno sbagliato qualcosa, non è cosi.

Il vaccino state sicure che viene somministrato in modo corretto. La cosa che dovete sempre ricordare è che come tutti i vaccini ha un'alta probabilità di immunizzare e di proteggere ma c'è una piccola percentuale di ragazze che come per tutti i vaccini non risponde con una adeguata risposta anticorporale alla somministrazione del vaccino e quindi è come se il vaccino non fosse stato fatto, questo succede per il vaccino per il papilloma virus cosi come per ogni altro tipo di vaccino ed è uno dei possibili effetti collaterali.

L'altra caratteristica del vaccino per il papilloma virus è che protegge solo da alcuni tipi di papilloma e quindi le donne e le ragazze dovranno comunque per tutto il resto della loro vita eseguire sempre il pap test e i controlli di screening in modo tale da fare una prevenzione verso gli altri tipi di papilloma virus verso i quali non sono state protette.

Ultima cosa il papilloma virus è una patologia sessualmente trasmessa ma comunque insegnate sempre alle ragazze a continuare ad utilizzare metodi anticoncezionali di protezione per proteggersi dalle mille altre malattie sessualmente trasmissibili che ci sono in giro.

Ultimo consiglio che vi sento di dare a tutte le mamme è quello di parlare con le vostre ragazze e se vi sentite imbarazzate potete sempre rivolgervi a noi e questo perchè è giusto che le ragazze abbiano un punto di riferimento per capire quelle che sono le modificazioni a cui andranno incontro sia fisico che ormonale dall'adolescenza in poi e per vivere una vita sessuale con la testa sulle spalle.


Dottoressa Ginecologa Chiara Di Pietro - Roma
Contatti: https://www.facebook.com/ginecologoroma

Sei uno Specialista o un’azienda interessata ad entrare nel mondo Eccomi Mamma?
Compila il modulo, un nostro consulente ti contatterà nel più breve tempo possibile.


 
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2020 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube