Mamma grazie alla fecondazione assistita

Mamma grazie alla fecondazione assistita

Mamma grazie alla fecondazione assistita


Sono Chiara e sono diventata mamma grazie alla fecondazione assistita. Avevo conosciuto Mauro al liceo, eravamo dei buoni amici ma con il passare del tempo quell'amicizia si era trasformata in qualcosa di più grande ed unico, in Amore.

Ci siamo fidanzati e dopo 5 anni vi siamo sposati. I figli sono stati sempre un nostro desiderio, ma abbiamo sempre rimandato, un po per affermarci prima sul lavoro, un po per divertirci ancora. Viaggiare sopratutto era la nostra passione e sapevamo che un figlio non ci avrebbe permesso quelle libertà alle quali eravamo abituati.

Gli anni passano, le soddisfazioni sul lavoro arrivano e decidiamo cosi di avere un figlio. Quella decisione ha segnato completamente la mia vita in negativo almeno per i primi anni. Mi sono scoperta non fertile e non vi dico la tristezza nel sapere che per me non sarebbe stato facile. Mi sentivo in colpa, Mauro aveva fatto tutti gli esami clinici ed era risultato tutto ok, il problema ero io.

Si dico problema perché una donna non accetta di non poter diventare mamma, rendo il tutto innaturale, non fa parte di una donna il non poter procreare, il non poter creare una famiglia.

Si litigava a casa, spesso perché si era data troppa importanza alla carriera sul lavoro, ai viaggi, agli svaghi, pensando che nostro figlio ci aspettasse li buono buono.

Dopo molti anni di tentativi andati a vuoto di rapporti non protetti abbiamo decido di recarci presso uno Specialista di fecondazione assistita. Mi reputo molto fortunata, dopo il primo trattamento sono rimasta incinta e non solo, aspettavo due gemelli.

La vita mi è cosi tornata a sorridere, la tristezza è andata via e i litigi sono scomparsi. Mi vergognavo onestamente anche al pensiero della fecondazione assistita, la vedevo come non naturale.
Mi sono convinta con un po di tempo di fare la fecondazione assistita in quando il desiderio di essere mamma era troppo forte e perché pensandoci non c'è nulla di cui vergognarsi.

Vorrei dire a tutte le ragazze che non possono avere un figlio in modo naturale di fare la fecondazione assistita e di non crearsi troppe paranoie, un figlio è tutto e se adesso ho due gemellini lo devo proprio alla fecondazione assistita.

Un abbraccio e un bacione, anzi doppio anche dai miei gemellini.

 

Sei uno Specialista o un’azienda interessata ad entrare nel mondo Eccomi Mamma?
Compila il modulo, un nostro consulente ti contatterà nel più breve tempo possibile.


 

11 gennaio 2021
FIVET tecnica fecondazione in vitro
FIVET tecnica fecondazione in vitro Nel 1968 Robert Edwards biologo ed embriologo inglese, , padre della fecondazione in provetta e  vincitore nel 2010 del premio Nobel per la medicina  riesce a ottenere la fertilizzazione di un ovulo umano in laboratorio. Dieci anni dopo nel 1978, mise a punto, insieme al chirurgo e ginecologo Patrick Steptoe, la tecnica FIVET (fertilizzazione in vitr...
1 novembre 2020
Come faccio a rimanere incinta
Come faccio a rimanere incinta Buona sera ragazze mamme ma come faccio a rimanere incinta sono due mesi dal matrimonio che lo cerco ma nulla Sono molto demoralizzata e triste forse nn merito questa gioia? Ditemi un po e vero k devo prendere l'acido folico? Ciao non disperare 2 mesi sono pochi non tutte ci riusciamo subito prendi l'acido folico è importante e soprattutto stai tranquilla v...
21 dicembre 2020
Come avete superato la nausea in gravidanza?
Come avete superato la nausea in gravidanza? Con il tempo purtroppo..😅 a sei mesi è andata via da sola anche i farmaci erano nulli.. prendevo nuperal che ha ridotto il vomito ai pasti invece che tutto il giorno.. un po’ mi è stato d'aiuto. Io sto al 6° mese . Ancora nausea , la mia dottoressa mi diede le nuperal, ma sono arrivata a prendere solo 1, perché quando p...
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube