MECLON “100 mg + 500 mg ovuli
Medicinali

MECLON “100 mg + 500 mg ovuli

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente MECLON “100 mg + 500 mg ovuli” 
Metronidazolo, Clotrimazolo 

Che cos’è Meclon e a cosa serve 

Cosa deve sapere prima di usare Meclon 
Come usare Meclon 
Possibili effetti indesiderati 
Come conservare Meclon 
Contenuto della confezione e altre informazioni 



1. Che cos’è Meclon e a cosa serve 
Meclon contiene metronidazolo e clotrimazolo, principi attivi che appartengono alla classe di farmaci detti antinfettivi ed antisettici ginecologici.
Meclon viene utilizzato per il trattamento delle infezioni dell'apparato genitale femminile (cerviciti, cervico-vaginiti, vaginiti e vulvo-vaginiti da Trichomonas vaginalis anche se associato a Candida albicans o con componente batterica). I sintomi che più frequentemente caratterizzano queste infezioni sono: perdite vaginali abbondanti e/o diverse dal solito, prurito, arrossamento, bruciore al passaggio dell’urina, dolore durante i rapporti sessuali. 


2. Cosa deve sapere prima di usare Meclon 
NON usi Meclon 
se è allergico al metronidazolo o al clotrimazolo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.


Avvertenze e precauzioni 
Evitare il contatto con gli occhi.
Evitare il trattamento durante il periodo mestruale.
In caso di uso contemporaneo di Metronidazolo per via orale, si devono considerare le controindicazioni, gli effetti indesiderati e le avvertenze riportati nel foglio illustrativo del medicinale a base di metronidazolo che assume per via orale. 
Con medicinali contenenti metronidazolo sono stati segnalati casi di tossicità al fegato (epatotossicità grave/insufficienza epatica acuta), comprendenti casi che hanno portato alla morte, in pazienti affetti dalla sindrome di Cockayne. 

Se lei soffre della sindrome di Cockayne, il medico controllerà frequentemente anche la funzionalità del suo fegato sia durante il trattamento con metronidazolo sia successivamente.
Informi immediatamente il medico e interrompa l’assunzione di metronidazolo in caso di:
• dolori allo stomaco, anoressia, nausea, vomito, febbre, malessere, affaticamento, ittero, urina scura, feci soffici e di colore grigio-verdastro o prurito.

Bambini
Meclon ovuli va impiegato nella prima infanzia solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

Altri medicinali e Meclon
Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.
Non sono note interazioni con altri medicinali.

Gravidanza e allattamento
Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.
In gravidanza il prodotto deve essere impiegato solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari
Meclon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


3. Come usare Meclon
Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.
La dose raccomandata è di 1 ovulo di Meclon inserito in vagina, 1 volta al giorno.


4. Possibili effetti indesiderati
Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Interrompa immediatamente il trattamento con Meclon se si manifestano effetti indesiderati.
Effetti indesiderati molto rari (possono interessare una persona su 10.000) Irritazioni locali come:
• prurito
• infiammazione della pelle (dermatite allergica da contatto)
• macchie e/o rigonfiamenti sulla pelle (eruzioni cutanee)
Effetti indesiderati con frequenza non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)
• reazioni allergiche (ipersensibilità)

Segnalazione degli effetti indesiderati
Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione.
Segnalando gli effetti indesiderati può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

5. Come conservare Meclon
Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese.
Non usi questo medicinale se la confezione è stata aperta o danneggiata.
Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

6. Contenuto della confezione e altre informazioni
Cosa contiene Meclon
- I principi attivi sono metronidazolo e clotrimazolo. Un ovulo da 2,4 g contiene 500 mg di metronidazolo e 100 mg di clotrimazolo.
- L’altro componente è costituito da una miscela idrofila di mono, di, tri-gliceridi di acidi grassi saturi.
Descrizione dell’aspetto di Meclon e contenuto della confezione
Meclon si presenta in forma di ovuli. Ogni confezione contiene 10 ovuli.

Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio:
Alfasigma S.p.A. – Viale Sarca, n. 223 – 20126 Milano (MI)
Produttore:
Doppel Farmaceutici S.r.l. – Via Martiri delle Foibe n. 1 – Cortemaggiore (PC).
Questo foglio illustrativo è stato aggiornato il
Agosto 2017

Sei uno Specialista o un’azienda interessata ad entrare nel mondo Eccomi Mamma?
Compila il modulo, un nostro consulente ti contatterà nel più breve tempo possibile.


 

1 agosto 2020
Mamme con bimbi di 20 mesi. I vostri quanto sono autonomi?
Mamme con bimbi di 20 mesi. I vostri quanto sono autonomi? Mamme con bimbi di 20 mesi. I vostri quanto sono autonomi? Mi spiego meglio mio figlio quando lo porto al parco non sa fare le scale dello scivolo nemmeno arrampicandosi e anche quando scivola lo devo tenere io. Giorni fa una mamma che conosco mi ha detto ' ma non lo sa fare lo scivolo da solo?' E mi ha fatto un po' pensare questa cosa pe...
29 ottobre 2019
Una gravidanza finita, una vita distrutta
Ciao a tutte, sono Vanessa, vorrei prima di tutto ringraziare questo bellissimo sito e Pagina Facebook, vorrei raccontare la mia storia.Ho sempre avuto il desiderio di maternità, desiderio di essere Mamma, sono cresciuta in una famiglia molto attaccata ai simboli dell’unione, cresciuta in un ambiente molto coccolato e molto unito.Penso che anche questo mio modo di essere cresciuta, ab...
4 agosto 2020
Vaccino pertosse in gravidanza
Qualche notizia a riguardo della pertosse: Cosa è la pertosse? La pertosse è una malattia dovuta al batterio Bordetella pertussis e provoca difficoltà respiratorie e tosse forte. I sintomi possono persistere per settimane e tra le complicazioni abbiamo: arresto della respirazionepolmoniteotiteconvulsionilesioni celebrali. L'antibiotico non è efficace quando si manif...
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube