Il singhiozzo del bebè nel pancione

Il singhiozzo del bebè nel pancione

Il singhiozzo del bebè nel pancione
Sporadicamente nel secondo trimestre e frequentemente nel terzo trimestre, capita a tutte le mamme di sentire il "singhiozzo del feto, quel colpetto intermittente che si può percepire anche al di fuori della pancia della mamma,  semplicemente poggiandovi una mano sopra.

La sua durata può essere variabile, da un minuto fino anche a 10 minuti e tende a rientrare in maniera del tutto spontanea senza conseguenze per la salute del piccolo; è dovuto al movimento dei muscoli della gabbia toracica per “esercitarsi a respirare” quando poi nascerà. Durante queste prove, capita che il feto inghiotta un po’ di liquido amniotico che, grazie ai singulti, evita di confluire nei polmoni e viene invece espulso dalla bocca.

Può accadere, inoltre, che il singhiozzo derivi da determinate azioni che compie la donna in dolce attesa, che comportano una riduzione temporanea dell’afflusso di ossigeno al feto. 

E’ possibile che si presenti, ad esempio, quando la futura mamma mangia troppo o compie uno sforzo ma anche se si alza o si sdraia. Per il bambino si tratta di prove di respirazione, tramite le quali si prepara ad affrontare i rigurgiti delle poppate future.

E’ chiamato singhiozzo proprio perché, in effetti, di un singhiozzo ha tutte le caratteristiche. Ma ciò non significa altro che il bimbo si sta preparando alla vita extra uterina.

Tuttavia, se il singhiozzo si manifesta di frequente nel pancione, c’è una maggiore probabilità che una volta nato il bimbo posso essere soggetto a rigurgito. 

Non tutti i bambini hanno il singhiozzo quando sono nel ventre materno: mentre per alcuni questo fenomeno si presenta molto spesso, per altri si può trattare solo di qualche episodio sporadico.

Dottoressa Chiara Di Pietro Ginecologo a Roma
https://www.facebook.com/ginecologoroma

Sei uno Specialista o un’azienda interessata ad entrare nel mondo Eccomi Mamma?
Compila il modulo, un nostro consulente ti contatterà nel più breve tempo possibile.


 

28 dicembre 2020
Svezzamento al quinto mese
Svezzamento al quinto mese Ho provato lo svezzamento a mio figlio, ha cinque mesi ma non riesce ancora, la frutta la mangia volentieri … ma la pappetta proprio non la vuole... è vero che ho cominciato da 2 giorni ma fa un casino e piange come un disperato, la sputa tutta.. Ho provato a farlo al quinto mese, ma ha fatto un mese intero così senza mangiare nulla, e quindi ho ca...
29 ottobre 2019
Quella panchina sul lago di Como
Daniela: Anni e anni di tentativi per avere quella cosi tanto desiderata gravidanza, che quasi mi hanno sfiancato la mente , il respiro, le notti e ogni singolo giorno.Andare in giro al parco, oppure passeggiare dinanzi una scuola, mi rendeva ansiosa, mi rendeva una persona diversa. Io, proprio io che avrei voluto cosi tanto un bambino non posso averlo, eppure ci sono tante donne ingrate che lasci...
26 giugno 2020
Come si prepara la pappa per lo svezzamento
Buongiorno a tutte vorrei un po' di chiarimenti sulla pappa dello svezzamento🤣 sono alle prime armi e sono impacciatissima ho iniziato lo svezzamento 2 giorni fa e mia figlia ha 5 mesi vi faccio qui sotto le domande che ho da porvi: 1: il brodo di verdure lo preparate con acqua del rubinetto o acqua imbottigliata? (Per ora sto usando la sant'anna) 2: come fate a sciogliere bene la crema si riso...
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2021 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube