Dolore alle costole in gravidanza
Mondo Mamma

Dolore alle costole in gravidanza

Dolore alle costole in gravidanza

Ciao a tutte! A qualcuna di voi è capitato di avere dolori alle costole durante la gravidanza? A me ultimamente capita di avere, verso fine giornata,  delle fitte e dolore sul fianco sinistro, subito sotto il seno. È normale questo dolore? A cosa è dovuto?
Grazie mille in anticipo

Io costantemente sentivo dolore alle costole durante la gravidanza, è l'utero che si allarga e il bimbo/bimba che magari spinge. Che bei ricordi.

Ciao quando aspettavo il mio piccolo soffrivo molto di questi dolori alle costole, non sapevo più in che posizione mettermi ho sempre pensato che fossero i suoi piedini a spingere.

Io non ho avuto dolori alle costole in gravidanza ma avevo ricordo dolore alla schiena e alle gambe, ma credo sia anche normale sentire dolore alle costole anche perché l'utero ingrandendosi potrebbe spingere verso le costole e quindi senti il dolore. Ad ogni modo chiedi sempre al tuo ginecologo o al medico che ti segue giusto per essere sicura della provenienza di questo dolore alle costole.

Si si ci sono passata con il secondo figlio e ora a volte con la terza. Sicuramente è il piccolo che si poggia da qualche parte ;il mio poggiava i piedini sulle costole e quindi sentivo dolore.

CVerso la fine della mia prima gravidanza ho avuto dei dolori allucinanti alle costole, nel punto che dici tu...sono andata per ben 2 volte al PS ostetrico per questo motivo .Era tutto ok , semplicemente il mio bimbo con i piedi premeva verso le costole e quindi sentivo dolore.

Grazie a tutte, allora è un dolore comune questo delle costole,  pensavo fosse dovuto a qualcosa di strano. Si in alcuni momenti è davvero fastidioso e non trovo nessuna posizione che mi dia sollievo.

Il dolore alle costole in gravidanza è molto comune, mia cugina durante la sua seconda gravidanza aveva paura che le costole di potessero spaccare in due - ovviamente era solo una sua paura visto il dolore, il suo ginecologo le disse che era il bambino che muovendosi pressava vicino alle costole provocandole il dolore. Non riusciva nemmeno a dormire la notta per il dolore alle costole ma aveva anche altri dolori quindi è tutto normale, appena partorisci il dolore alle costole scomparirà.

Normale mi é capitato sia nella prima gravidanza (un solo bimbo) che nella seconda (gemellare) erano il loro piedini che spingevano sotto le costole. 

Anche io avevo dolori alle costole in gravidanza è normale non ci pensare e sopporta.

Anche mia figlia, fino al parto ha avuto dolori alle costole, si lamentava parecchio. Ora sono 18 giorni che ha partorito e questi dolori sono scomparsi.

COMMENTA L'ARTICOLO


I VOSTRI COMMENTI
Inserito da B25 domenica 17 aprile 2022

Non ho avuto alcun dolore alle costole in gravidanza avevo tutti altri tipi di dolore. Ho sofferto molto di mal di denti ricordo che veramente non ho dormito alcune notte perchè il dente mi pulsava molto e non mi faceva chiudere occhio. Tieni presente come già ti hanno detto che il bambino crescendo spinge e quindi il dolore credo sia del tutto normale. Consiglio sempre che quando hai qualsiasi dubbio a riguardo di qualsiasi dolore in gravidanza è sempre meglio che ti rivolgi al tuo medico curante. Prevenire è meglio che curare a volte non è nulla ma nel dubbio meglio chiedere cosi stai piu tranquilla.

Inserito da Greta domenica 17 aprile 2022

Il dolore alle costole in gravidanza è molto comune, io ad esempio avevo forti dolori alle costole e stavo all'ottavo mese di gravidanza. Mi ero molto preoccupata ma poi il ginecologo mi aveva rassicurato che era una cosa normale dovuta alla crescita del bambino che spingeva sulle costola ingrandendosi.

In cerca di una gravidanza? Compila il modulo e sarai ricontattata da uno Specialista della tua provincia.


 

13 febbraio 2021
Acalasia Esofagea: cause, sintomi e trattamento
ACALASIA ESOFAGEA: CAUSE, SINTOMI E TRATTAMENTO Cosa è l'acalasia esofageaL'acalasia è un raro disturbo dell'esofago, che può rendere difficile la deglutizione di cibi e bevande. Normalmente, i muscoli dell'esofago si contraggono per spingere il cibo verso lo stomaco. Un anello muscolare all'estremità dell'esofago si rilassa per far penetrare il cibo nello stomaco. N...
24 febbraio 2022
PRP e fecondazione assistita
Il PRP è un concentrato di fattori di crescita e di altre molecole di derivazione piastrinica, ottenuto direttamente dal sangue venoso periferico del paziente. I fattori di crescita sono un gruppo di proteine che rivestono un ruolo importante nella regolazione della crescita e dello sviluppo di numerosi tessuti. Nel campo della fecondazione assistita l’utilizzo del PRP è molto...
10 marzo 2021
Dr. Umberto Favetta Proctologo
Dr. Umberto Favetta Proctologo Laureato in Medicina e Chirurgia con votazione finale 110/110 e Lode Accademica in data 16/7/87 presso l’Università degli Studi di Messina discutendo la Tesi di Laurea “Le precancerosi gastriche”. Abilitato all’esercizio professionale presso la suddetta Università nella seconda sessione relativa all’anno 1987 con la votaz...
Iscriviti alla Newsletter
e resta sempre aggiornato.


Le informazioni presenti nel sito in nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.
Ricordiamo a tutti i visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista.
Eccomi Mamma - P.Iva 07143761216
Policy Cookies - Policy Privacy
Copyright © 2022 Tutti i diritti sono riservati
Realizzato da DueClick - Web Agency Torino
Facebook Instagram Youtube TikTok